Come aprire una società di consulenza finanziaria indipendente (SCF)

Tempo di lettura: 11 minuti

In questo articolo ti spiegheremo come aprire una società di consulenza finanziaria indipendente e ti forniremo inoltre tutte le informazioni utili in caso tu voglia aprire una società di consulenza finanziaria (SCF).

Se hai bisogno di aiuto nell’iscrizione all’albo ocf e nell’apertura di una società di consulenza finanziaria (SCF) noi possiamo aiutarti

Cosa sono le società di consulenza finanziaria indipendente? che cos’è un SCF?

Le società di Consulenza Finanziaria (SCF), sono società di capitali (s.r.l. o s.p.a) specializzate nella consulenza finanziaria indipendente sugli investimenti.

Sono società autorizzate a svolgere consulenza in materia di investimenti.

Esse operano senza ricevere compensi da emittenti o intermediari finanziari, garantendo così una consulenza finanziaria indipendente. Non possono per legge percepire compensi da terze parti, ma guadagnano solo ed esclusivamente dalla parcella del cliente (fee-only). Non possono detenere somme di denaro o strumenti finanziari del cliente.

Le SCF offrono servizi come la consulenza sugli investimenti e la pianificazione patrimoniale, basandosi su una struttura che può variare da società per azioni (SPA) a società a responsabilità limitata (SRL).

Non si tratta di una società qualunque, le SCF per operare devono rispettare rigide normative.

Come aprire una società di consulenza finanziaria indipendente (SCF)

Per aprire una società di consulenza finanziaria indipendente, hai bisogno prima di tutto di una società di capitali, puoi utilizzare sia una srl che una spa.

La società deve possedere nella denominazione la dicitura “società di consulenza finanziaria” (ad esempio Athena società di consulenza finanziaria s.r.l.).

Il codice ateco della società deve essere il 70.22.09.

Inoltre dovrai avere in oggetto sociale, un preciso oggetto sociale. Qui attenzione perché se sbagli l’oggetto sociale l’ocf non approverà l’iscrizione della società all’albo finché non apporterai le giuste modifiche. Se sbagli oggetto sociale quindi dovrai ritornare dal notaio per aggiornare l’oggetto sociale, quindi dovrai sborsare 1200-2000 euro nel migliore dei casi. Questo è un caso comune, succede spesso ad imprenditori di trovarsi costretti a cambiare oggetto sociale, più e più volte per farsi approvare l’iscrizione della società nell’albo ocf.

Per costituire la società avrai ovviamente bisogno di un commercialista e di un notaio. Ti servirà però anche un’altra società (come Athena SCF) per evitare errori nell’oggetto sociale o in altri campi lato costituzione societaria.

I soci amministratori della società devono per forza essere iscritti all’albo ocf come consulenti finanziari autonomi. I soci di capitale invece (ossia i soci che non apportano il loro lavoro) possono evitare di essere iscritti all’albo OCF.

Amministratori e soci devono possedere determinati requisiti, come ad esempio il requisito di indipendenza. (lo vediamo più avanti)

Per essere iscritto come persona fisica dovrai sostenere in primo luogo l’esame OCF a meno di rientrare in casi di esonero.

Nota bene non è necessario che l’amministratore della società sia già iscritto all’albo, puoi infatti richiedere congiuntamente l’iscrizione dell’amministratore come consulente finanziario indipendente (nella sezione dell’albo ocf riferita ai consulenti finanziari autonomi), e della società nell’albo OCF nella sezione delle società di consulenza finanziaria indipendente.

Oltre a questo per l’iscrizione all’albo OCF ti servirà:

  • la relazione sul programma di attività (te la prepariamo noi se hai bisogno)
  • assicurazione professionale per la società (SCF, non per i consulenti, ti possiamo consigliare noi quale compagnia assicurativa utilizzare)
  • il software per operare (ti possiamo consigliare noi quale utilizzare)
  • il pagamento dell’imposta governativa
  • il pagamento della quota di iscrizione all’albo OCF

Senza girarci troppo intorno, ti diciamo subito che se vuoi aprire una SCF, dovrai farti aiutare da qualcuno. Che sia Athena SCF oppure un nostro competitor, da qualcuno ti dovrai per forza fare aiutare. Al momento in Italia ci sono solo 5 società che ti possono aiutare in questo, il nostro consiglio è di chiedere preventivi a tutti e poi effettuare la tua scelta.

Chi può costituire una SCF

Come detto precedentemente, per essere amministratori in una società di consulenza finanziaria (SCF), è indispensabile essere consulenti finanziari autonomi (indipendenti) iscritti all’Albo OCF.

I soci di capitale (socie che investono capitali, ma non apportano lavoro) devono soddisfare esclusivamente il criterio dell’indipendenza.

Ciò significa che tutti i soci e consulenti di una SCF non devono avere legami professionali o finanziari con emittenti, intermediari o società collegate.

Per fondare una SCF, non è obbligatorio essere già consulenti finanziari indipendenti; è possibile registrarsi all’Albo OCF insieme alla costituzione della società o anche successivamente.

Requisiti per l’iscrizione all’albo OCF di amministratore e soci che apportano il loro lavoro, come consulente autonomo dell’SCF:

1. Requisiti di onorabilità e assenza di situazioni impeditive o di incompatibilità con l’attività: è necessario essere in possesso dei requisiti di onorabilità dall’art. 4 del Decreto del Ministero dell’Economia e delle Finanze del 24 dicembre 2008, n. 206, nonché non versare in una delle situazioni impeditive previste dall’art. 3 del predetto Decreto Ministeriale. È inoltre necessario che il richiedente non versi in una delle situazioni per cui è prevista l’incompatibilità con lo svolgimento dell’attività ai sensi all’art. 163 del Regolamento Intermediari.

2. Requisiti di professionalità: è necessario (a) aver conseguito un titolo di studio non inferiore al diploma di istruzione secondaria superiore rilasciato a seguito di un corso di durata quinquennale (ovvero quadriennale con anno integrativo); (b) aver superato la prova valutativa unica indetta dall’Organismo o appartenere ad una delle categorie previste dall’art. 2, comma 3, del Decreto Ministeriale del 24 dicembre 2008, n. 206.

3. Requisiti di indipendenza: è necessario possedere i requisiti di indipendenza e pertanto non intrattenere, direttamente, indirettamente o per conto di terzi, rapporti di natura patrimoniale o professionale o di altra natura, compresa quella familiare con:

  • emittenti e intermediari
  • società loro controllate, controllanti o sottoposte a comune controllo
  • azionista o il gruppo di azionisti che controllano tali società
  • amministratori o dirigenti di tali società.
  • se tali rapporti possono condizionare l’indipendenza di giudizio nella prestazione della consulenza in materia di investimenti.

N.B. Ai soggetti che intendono svolgere l’attività unicamente per conto di società di consulenza finanziaria non si applicano i requisiti patrimoniali e il possesso dei requisiti organizzativi si intende assolto con la dichiarazione autentica resa dal legale rappresentante della società di consulenza finanziaria attestante la conclusione di un contratto di collaborazione il soggetto richiedente l’iscrizione (la cui efficacia è condizionata all’iscrizione all’albo del soggetto stesso). Questo vale anche per i soci lavoratori e amministratore dell’SCF.

Se sei già iscritto all’albo nella sezione dei promotori, devi prima di tutto cancellarti e poi richiedere una nuova iscrizione nella sezione dei consulenti autonomi.

Struttura societaria necessaria

Le SCF possono essere costituite tramite società di capitali:

  • SRL; società a responsabilità limitata
  • SPA; società per azioni

L’oggetto sociale deve essere molto preciso, altrimenti l’OCF non iscriverà la società nell’albo OCF.

La denominazione sociale deve riportare obbligatoriamente società di consulenza finanziaria, esempio Athena società di consulenza finanziaria s.r.l.

Il codice ateco delle società di consulenza finanziaria indipendente è 70.22.09

Dipendenti e collaboratori

Le società di consulenza finanziaria indipendente (SCF) possono avere collaboratori a partita iva oppure dipendenti.

Dipendenti e collaboratori che si occupano di consulenza in materia di investimenti devono essere iscritti obbligatoriamente all’albo OCF.

In caso di collaboratori a partita iva che svolgono l’attività di consulenza in materia di investimenti è necessario segnalare all’OCF se questi:

  • lavorano esclusivamente per l’SCF
  • se lavorano in maniera autonoma ed anche per l’SCF

Non esiste un numero minimo o massimo di dipendenti e/o collaboratori. Tutti i dipendenti o collaboratori a partita iva che non svolgono l’attività di consulenza NON devono essere iscritti obbligatoriamente all’albo OCF.

Requisiti e iscrizione all’albo OCF per SCF

Le SCF sono regolate da specifiche normative e devono essere iscritte all’Albo OCF. Per essere iscritte all’albo OCF le società devono essere in possesso di precisi requisiti:

1. Requisiti di onorabilità e assenza di situazioni impeditive o di incompatibilità con l’attività: è necessario che sussistano in capo ai soci ed agli esponenti aziendali i requisiti di onorabilità di cui agli artt. 5, 6 e 7 del decreto del Ministero dell’Economia e delle Finanze del 5 aprile 2012, n. 66, nonché che gli esponenti aziendali non versino in una delle situazioni impeditive previste dall’art. 3 del decreto del Ministero dell’Economia e delle Finanze del 24 dicembre 2008, n. 206. È inoltre necessario che la società non versi in una delle situazioni per cui è prevista l’incompatibilità con lo svolgimento dell’attività ai sensi all’art. 163 del Regolamento Intermediari.

2. Requisiti di professionalità: è necessario che i titolari di funzioni di amministrazione e di direzione presso la società possiedano i requisiti di professionalità previsti per i consulenti finanziari autonomi e che coloro che svolgono funzioni di controllo possiedano i requisiti di professionalità stabilito dal codice civile per i sindaci, i componenti del consiglio di sorveglianza e del comitato per il controllo sulla gestione.

3. Requisito di indipendenza: è necessario che la stessa società, nonché i suoi soci e titolari di funzioni di amministrazione e di direzione siano indipendenti. A tal fine essi non possono intrattenere, direttamente, indirettamente o per conto di terzi, rapporti di natura patrimoniale o professionale o di altra natura, compresa quella familiare, con:

  • emittenti e intermediari
  • società loro controllate, controllanti o sottoposte a comune controllo
  • azionista o gruppo di azionisti che controllano tali società
  • amministratori o dirigenti di tali società
  • se tali rapporti possono condizionare l’indipendenza di giudizio nella prestazione della consulenza in materia di investimenti.

4. Requisiti patrimoniali: è necessaria la sottoscrizione di un’assicurazione a copertura della responsabilità civile per i danni derivanti da negligenza professionale, che operi per tutto il periodo dell’iscrizione e che assicuri una copertura di almeno 1.000.000 di euro per ciascuna richiesta di indennizzo e di 5.000.000 di euro all’anno per l’importo totale delle richieste di indennizzo.

5. Requisiti organizzativi: è necessario fornire un programma di attività specificando i contenuti del servizio di consulenza prestato e la struttura organizzativa (es. organigramma e governance) e le procedure adottate per l’adempimento degli obblighi normativi previsti in materia (es. obblighi di riservatezza e informativi alla clientela).

Devono inoltre possedere una struttura organizzativa in grado di assicurare che gli obblighi previsti dalla normativa di settore siano rispettati.

I requisiti previsti per ciascuna dei titolari di incarichi o di rapporti di collaborazione presso la società di consulenza finanziaria sono riassunti nella tabella di seguito:

Tutti i costi da sostenere per avviare una SCF

Vediamo ora quali sono tutti i costi da sostenere per avviare una SCF

Costi e tasse per burocrazia:

  • Formazione obbligatoria di almeno 30 ore (per i CFA della SCF): 400 euro/anno + 50/100 euro una tantum. Per conseguire questa formazione obbligatoria conviene iscriversi a ad un associazione di categoria come ASSOSCF.
  • Iscrizione annua all’albo OCF: 3000€ annui
  • Tassa di concessione governativa una tantum: 168€ (questo è un costo una tantum, va pagato solo una volta)
  • marca da bollo di 16 euro. Una tantum.
  • Iscrizione all’esame OCF: 200€ ad ogni tentativo
  • Libro per superare l’esame: 50€ circa (costo ad ogni modo evitabile) : Puoi trovare i nostri consigli per superare l’esame OCF qui
  • Costo assistenza nella relazione sul programma di attività richiesto dall’OCF (per le SCF): 4000€ +iva circa (dipende da SCF ad SCF). Anche noi di Athena offriamo questo servizio.
  • Costo per firma digitale certificata: 50 euro circa (dipende dal provider scelto, indispensabile per iscriversi all’albo ocf)
  • Costo per PEC: 5,50€ annui circa (dipende dal provider scelto, obbligatorio per iscriversi all’albo ocf)
  • Commercialista: dai 4000-6000 euro annui per società di capitali, 1500€ circa per costituzione società.
  • Notaio: 2000 euro circa per costituzione società

Assicurazione professionale obbligatoria:

Assicurazione obbligatoria annua: da 1500 a 3000 euro circa in base al fatturato (attenzione perchè questi costi tendono ad aumentare di anno in anno.) Non è semplice trovare la giusta compagnia assicurativa, se serve noi di Athena SCF abbiamo una convenzione con le migliori compagnie assicurative che offrono queste polizze.

Software per operare:

  • Software obbligatorio per operare, con anagrafica clienti, raccomandazioni, firme certificate ecc: da 3000 + iva ai 9000 + iva. (all’anno)
  • Software per videochiamate criptate: 855+iva (all’anno)
  • Servizio per antiriciclaggio (AML) 307 euro circa (all’anno)

Attrezzatura per operare:

I costi di questa categoria sono estremamente variabili ed abbiamo scelto di non indicarli. Sono costi ad ogni modo evitabili. Un consulente finanziario ad esempio potrebbe già disporre di pc, smartphone, auto e cosi via.

  • PC (meglio Notebook) + Smartphone (se si dispone già di entrambi non è necessario spendere ulteriori soldi)
  • Abiti
  • eventuale auto
  • sede aziendale
  • arredo

Realizzazione Website e Marketing:

Per operare e farsi trovare dai propri clienti è necessario anche disporre di un proprio website (da comunicare all’OCF), e di una buona visibilità sui social network.

  • Website con Blog: 1500€ circa (una tantum, costo evitabile se si conosce come operare su WordPress)
  • Hosting e dominio internet: 180 euro annui (qui dipende molto dall’hosting scelto)
  • Budget pubblicitario: 5.000-10.000 euro almeno una tantum per partire (sono “investimenti” evitabili)
  • Social Media Manager: 600 euro al mese circa (qui si può evitare se si conosce bene il funzionamento dei social e tecniche di vendita.)
  • Creazione Logo: tra i 10-300 euro (dipende molto da chi crea il logo.)

Corsi per apprendere il mestiere del consulente finanziario

Per chi non ha mai operato come consulente finanziario, o come consulente finanziario indipendente, risulta davvero utile partecipare ad un corso pratico, dove acquisire tutte le competenze necessarie per operare.

Devi considerare che non è solo come operare con il cliente ma anche come operare per non commettere errori lato burocratico e legislativo.

Il costo del corso varia da 3000 a 10.000€ in base a ciò che è offerto dalla SCF di turno.

Anche Athena SCF prevede di lanciare un proprio Master per diventare consulente finanziario indipendente.

Come guadagna una SCF, e quali servizi può offrire

Una società di consulenza finanziaria guadagna tramite parcella “fee-only”, abbiamo ricapitolato in questo articolo tutti i metodi di guadagno di una SCF (che sono gli stessi di un consulente finanziario indipendente).

In particolare, esistono 4 diverse tipologie di parcella:

  • parcella variabile in base al patrimonio;
  • parcella fissa, dove avrai a disposizione assistenza per un anno intero;
  • performance fee, dove a seconda dei tuoi guadagni dovrai destinare una parte di essi al tuo consulente;
  • costo orario.
come guadagna una scf

Quali sono i servizi che può offrire una scf?

I principali servizi offerti da una società di consulenza finanziaria indipendente sono la:

  • consulenza in materia di investimenti
  • la pianificazione patrimoniale:
    • previdenziale
    • assicurativa
    • immobiliare
    • successoria.

Le SCF possono anche offrire servizi di consulenza generica (formazione, analisi di portafoglio…) portafogli modello e servizi di formazione, sempre che tali servizi siano indicati all’interno del programma di attività.

Ecco una lista di servizi che può svolgere l’SCF

  • Consulenza indipendente:
    • Area Analisi:
      • Valutazione della qualità e dei rischi delle banche e reti di vendita
      • Rinegoziazione di tutte le condizioni economiche applicate dalla banca o rete di vendita
      • Analisi di portafoglio (o del pac): asset allocation, analisi del rischio e calcolo dei costi complessivi e della redditività
      • Analisi indipendente sui singoli strumenti/prodotti presenti nel portafoglio (fondi comuni di investimenti e sicav, gestioni patrimoniali, obbligazioni strutturate e subordinate, polizze, certificati, ETF), rischi e costi
      • Analisi indipendente per la valutazione dei gestori cui si è affidato il patrimonio (analisi di gestori/case di gestione di prodotti/fondi)
      • Analisi dei fondi pensione o PIP
      • Valutazione e analisi di situazioni debitorie, verifica del contratto di finanziamento (mutui, leasing, fideiussioni, garanzie, conti correnti)
    • Area Pianificazione:
      • Analisi dello stato patrimoniale, conto economico e cash-flow del nucleo familiare
      • Pianificazione previdenziale indipendente (previdenza pubblica, complementare, riscatto di laurea)
      • Pianificazione assicurativa indipendente (valutazione dei rischi assicurativi: mappatura, quantificazione e gestione dei rischi)
      • Pianificazione per la protezione del patrimonio complessivo da potenziali cause di aggressione (es. fideiussioni rilasciate da imprenditori, trust, ecc.)
      • Pianificazione fiscale, immobiliare, successoria
    • Area investimenti (Mifid):
      • Valutazione del portafoglio complessivo se rispondente ai veri obiettivi espressi
      • Asset allocation suddivise per rischio, patrimonio, strumenti utilizzati e temi di investimento (impostazione di un piano finanziario personalizzato)
      • Invio di raccomandazioni personalizzate
      • Monitoraggio e reportistica periodica della situazione di portafoglio in essere
    • Altro:
      • Colloqui personalizzati a richiesta su singoli temi di attualità o per specifiche richieste
      • Formazione agli investitori in materia di strumenti e mercati finanziari
  • Consulenza Corporate
    • Area Analisi:
      • Analisi indipendente degli strumenti finanziari presenti nell’attivo (fondi comuni di investimento, sicav, obbligazioni strutturate e subordinate, polizze, certificati, ETF)
      • Analisi degli istituti di credito/fornitori di credito dell’azienda
      • Riclassificazione di bilancio e analisi dei principali indicatori
      • Analisi e valutazione del merito creditizio e confronto con i rating assegnati dalle banche
      • Analisi degli indicatori preventivi per la crisi d’impresa
      • Analisi della centrale rischi e verifica di eventuali errate segnalazioni
      • Analisi dei conti correnti, dei contratti di finanziamento a lungo termine (mutui o leasing) e analisi delle garanzie rilasciate (fideiussioni, pegni o ipoteche)
      • Analisi dei derivati e valutazione di eventuali coperture
      • Analisi degli estratti contributivi e dell’erogazione dei premi al fine di ottimizzare il costo del lavoro (welfare aziendale)
    • Area Consulenza:
      • Piani di ristrutturazione del debito per aziende in difficoltà con la negoziazione di piani di rientro e/o saldi a stralcio su situazioni compromesse
      • Consulenza previdenziale per lavoratori e amministratori (allocazione ottimale di TFM e TFR)
      • Consulenza sulla fiscalità dei derivati finanziari in bilancio
      • Consulenza per migliorare il rating aziendale emesso dagli istituti di credito
    • Area Investimenti (Mifid):
      • Definizione obiettivi di investimento e redazione politica di investimento
      • Consulenza in materia di investimenti e invio di raccomandazioni (liquidità aziendale)
      • Monitoraggio e reportistica periodica della situazione di portafoglio in essere
    • Altro:
      • Colloqui personalizzati a richiesta su singoli temi di attualità o per specifiche richieste
      • Formazione agli investitori in materia di strumenti e mercati finanziari

I software

Una SCF per operare necessita di un software creato ad hoc. Il software è necessario per lo svolgimento dell’attività della società di consulenza finanziaria indipendente e va segnalato anche all’albo OCF nella relazione sul programma di attività.

Abbiamo analizzato i due principali software in questo articolo.

I software maggiormente utilizzati sono:

  • Fee Only
  • Fida4Advisor

Associazioni di Categoria

Tendenzialmente le SCF fanno parte di un associazione di categoria. Le Associazioni di categoria conferiscono all’SCF visibilità e servizi aggiuntivi, come supporto in caso di cambiamenti/aggiornamenti di normativa.

Alcune associazioni conferiscono inoltre la formazione annuale obbligatoria (30 ore) per i CFA della società.

Noi di Athena SCF facciamo parte di AssoSCF.

AssoSCF rappresenta l’organizzazione italiana che riunisce le società di consulenza finanziaria indipendenti operanti con il sistema Fee-Only. Questa associazione è diventata membro del consiglio di OCF nel dicembre 2021. Il suo obiettivo principale è quello di normare, proteggere e promuovere la consulenza finanziaria autonoma e i professionisti che la esercitano, oltre a diffondere tra il pubblico la conoscenza di questa professione e della sua importanza.

L’adesione ad AssoSCF è aperta alle società di consulenza finanziaria non appena ricevono l’approvazione ufficiale mediante una delibera di iscrizione in OCF

Come aprire una società di consulenza finanziaria

Se vuoi aprire una scf, noi possiamo aiutarti tramite il nostro servizio di supporto iscrizione albo OCF.

Condividi:

Rimani sempre aggiornato

Iscriviti alla newsletter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

consulenza finanziaria indipendente Athena SCF