Come investire 100000 euro oggi

Come investire 100000 euro? Scopri come suddividere il tuo capitale in: liquidità, titoli di stato, ETF azionari e obbligazionari, oro e Bitcoin
Tempo di lettura: 5 minuti

In questo articolo ti insegnerò come investire 100000 euro seguendo le regole della piramide della ricchezza.

Andremo a dividere il capitale da 100.000 euro in 4 parti:

  • liquidità
  • Titoli di Stato
  • ETF azionari e obbligazionari
  • oro e crypto

Immaginiamo ora di avere a disposizione un capitale liquido iniziale di 100.000€ tutto fermo in un solo conto corrente.

Questo articolo non è un consiglio d’investimento. 

Investire 100000 euro in Liquidità

Il primo passaggio è di migliorare l’allocazione della liquidità.

La liquidità non va mai detenuta in un singolo posto, in una singola banca, ma è meglio suddividerla su più conti e carte.

Il conto numero 1 è un semplice conto corrente in una banca fisica che ha come scopo la gestione delle entrate e delle uscite di vita quotidiana.

Deve essere utilizzato per l’accredito dello stipendio, il pagamento delle utenze, il pagamento di eventuali affitti/mutui,..

Ad esso va collegato un bancomat per poter prelevare contanti e per poter pagare nei negozi fisici.

Il conto numero 2 è un conto online, solo per citarti alcuni nomi: Hype, Revolut, N26,..

Questo conto serve per fare transazioni online in quanto è molto più pratico e veloce dei normali conti correnti.

Questo conto ti potrà tornare utile se investi in criptovalute e hai un exchange per fare compravendita di crypto, infatti mi è già successo che molti clienti non riescano a fare un bonifico dalla banca tradizionale all’exchange.

La banca gli blocca il bonifico e spesso vengono contattati direttamente da essa per chiedere delucidazioni sulla transazione.

Per evitare questo problema si può utilizzare il sistema della carta ponte.

banca tradizionale – conto online – exchange

Con questo metodo la transazione, anche se necessita di due passaggi, andrà sicuramente a buon fine.

Il conto numero 3 è un conto deposito svincolato che serve come fondo emergenza che serve per far fronte agli imprevisti (problemi all’auto, rottura di un elettrodomestici, spese mediche urgenti,..).

Ho analizzato i migliori conti deposito del 2023 in questo articolo.

Il fondo emergenza deve contenere dalle 3 alle 12 mensilità di reddito.

Le mensilità cambiano in base alla propria situazione personale: vivi da solo, vivi in coppia, hai una famiglia monoreddito. hai una famiglia con più redditi,..

Facendo una media, se percepisci 2.000€ al mese l’ideale sarebbe avere almeno 12.000€ (6*2.000).

L’allocazione della liquidità quindi va composta almeno con 3 conti.

Il controvalore totale può variare in base alla propria situazione personale e se ci sono delle spese incombenti da sostenere, in questo caso sarà più cospicuo.

Una simulazione potrebbe essere:

  • conto 1: 5.000€
  • conto 2: 3.000€
  • conto 3: 12.000€

Totale: 20.000€

Restanti: 80.000€

Investire 100000 euro in Titoli di Stato

Il secondo passaggio è allocare parte del capitale in Titoli di Stato.

In questo periodo storico la curva dei rendimenti è piatta quindi i rendimenti a breve termine e a lungo termine sono molto simili, per questo motivo è meglio investire in Titoli di Stato a breve termine con scadenza da 6 mesi a 36 mesi.

Questa parte del capitale va allocata per proteggere la liquidità e ottenere un rendimento certo a scadenza infatti sono preferibili Titoli di Stato a tasso fisso.

Ho già parlato in questo video dei migliori Titoli di Stato a breve termine in cui si può investire.

I Titoli di Stato possono essere acquistati su Borsa Italiana con un taglio minimo di 1.000.

Una simulazione potrebbe essere:

  • Titolo di Stato 1: 10.000€
  • Titolo di Stato 2: 10.000€

L’ideale sarebbe avere emittenti diversi e anche scadenze diverse sempre rimanendo sotto i 36 mesi.

Totale: 20.000€

Restante: 60.000€

Investire 100000 euro in ETF azionari e obbligazioni

Il terzo passaggio è investire nei mercati finanziari.

Il modo migliore per investirci è utilizzare gli ETF.

La scelta degli ETF cambia tutta in base:

  • al proprio profilo di rischio che deve essere quantificato grazie alla compilazione del questionario MIFID, che noi come società di consulenza finanziaria sottoponiamo sempre al cliente prime dell’erogazione dei nostri servizi di consulenza finanziaria
  • all’orizzonte temporale

Maggiore è il profilo di rischio e l’orizzonte temporale maggiore sarà l’esposizione al comparto azionario, viceversa minore è il profilo di rischio e l’orizzonte temporale maggiore sarà l’esposizione al comparto obbligazionario.

Una simulazione potrebbe essere su un profilo di rischio medio-alto con un orizzonte temporale inferiore ai 5 anni.

L’asset allocation potrebbe essere di un 60/40, 60% in azioni e 40% in obbligazioni.

Con un capitale rimanente di 60.000€ (di cui 10.000€ li andremo ad allocare in altre asset class), la strategia migliore da applicare è quella ad accumulazione.

Abbiamo quindi un capitale disponibile di 50.000€ da investire con ETF ad accumulazione:

  • 30.000€ in Vanguard FTSE All-World (che ho analizzato nel dettaglio in questo articolo);
  • 10.000€ Vanguard USD Treasury Bond (duration 6,24)
  • 5.000€ iShares Euro Government Bond 1-3yr (duration 1,65)
  • 5.000€ iShares Global Corporate Bond (duration 6,24)

Totale: 50.000€

Restante: 10.000€

Investire 100000 in Oro e Crypto

Il quarto passaggio è investire la parte restante, ossia 10.000€ tra oro e crypto.

Le alternative sono molteplici, andiamo ad analizzarne due:

  • investire 5.000€ in oro tramite un ETC sull’oro per esempio l’Invesco Physical Gold A e 5.000€ in Bitcoin tramite un ETN su Bitcoin per esempio il VanEck Bitcoin ETN
  • investire 5.000€ in oro fisico da investimento e 5.000€ in Bitcoin tramite exchange (va poi conservato in un wallet non custodial)

Totale: 10.000€

Restante: 0€

Come investire 100.000€

In questo articolo ho simulato come investire 100000 euro.

Le possibilità sono infinite e cambiano a seconda della propria situazione personale quindi se vuoi ricevere una consulenza finanziaria personalizzata e vuoi essere seguito passo passo durante tutta la parte operativa puoi sottoscrivere con Athena SCF il servizio pacchetto di consulenze.

come investire 100000 euro

Ricapitolando, abbiamo suddiviso il capitale iniziale di 100.000€ nel seguente modo:

  • 20.000€ in liquidità con 3 conti differenti;
  • 20.000€ in 2 Titoli di Stato;
  • 50.000€ in 4 ETF ad accumulazione con un asset allocation 60/40
  • 5.000€ in oro
  • 5.000€ in Bitcoin

Condividi:

Rimani sempre aggiornato

Iscriviti alla newsletter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

consulenza finanziaria indipendente Athena SCF