Serve la partita IVA per iscriversi all’albo OCF?

Tempo di lettura: < 1 minuti

No, non è necessario disporre della partita iva per iscriversi all’albo OCF come un consulente finanziario autonomo.

All’Organismo non interessa se il richiedente iscrizione possieda o meno la partita iva. La partita iva non è un informazione richiesta ai fini dell’iscrizione.

Anzi, paradossalmente se il richiedente iscrizione albo ocf, ha una partita iva aperta a suo nome, l’organismo richiederà spiegazioni riguardo all’attività svolta. Rendendo l’iter di iscrizione, un pochino più lungo.

Anche se il richiedente ha aperto la partita iva proprio per portarsi avanti nell’iter di iscrizioni, con il giusto codice ateco 70.22.09, l’organismo chiederà informazioni.

Ovviamente quando il consulente inizierà ad operare è necessario disporre di partita iva.

Quindi l’importante è aprire la partita iva successivamente per operare in regola a livello fiscale, quando inizierà effettivamente la professione di consulente finanziario indipendente.

Condividi:

Rimani sempre aggiornato

Iscriviti alla newsletter

consulenza finanziaria indipendente Athena SCF