Duration obbligazioni: è tempo di abbassarla?

La duration è fondamentale per la costruzione e per l'equilibrio del tuo portafoglio obbligazionario. Scopri come utilizzarla al meglio e come calcolarla

Cos’è la duration? Perché è importante per il tuo portafoglio obbligazionario? Cosa succede se aumenta la scadenza dell’obbligazione o i tassi d’interesse?

Ti guiderò passo passo per comprendere il suo utilizzo e ti insegnerò come calcolarla.

La duration è uno strumento cardine per il tuo portafoglio obbligazionario specie in un periodo dove i tassi d’interesse aumentano per controllare la spinta inflazionistica!

Gli effetti negativi sulle obbligazioni

La duration è una misura ampiamente utilizzata per valutare non solo l’investimento in titoli obbligazionari ma anche i rischi connessi a eventuali cambiamenti dei tassi d’interesse.

Una delle leggi fondamentali dei mercati finanziari è che, nel momento in cui vi è un aumento (diminuzione) dei tassi d’interesse, ne corrisponde una diminuzione (aumento) del prezzo dei titoli obbligazionari.

Di conseguenza, un aumento dei tassi d’interesse provoca degli effetti negativi nel portafoglio obbligazionario di qualsiasi investitore.

È fondamentale comprendere quindi con quale intensità un titolo risponde ad una variazione dei tassi d’interesse.

Come?

Attraverso la cosiddetta duration modificata.

Ma partiamo dal principio.

Che cos’è la duration?

La duration, espressa in anni, mesi e giorni, fornisce a un dato istante il tempo necessario perché il titolo obbligazionario ripaghi, con le cedole, il capitale investito inizialmente.

Prendiamo in esame i titoli obbligazionari a tasso fisso (la maggior parte dei titoli di debito).

I flussi di tale titolo sono formati da:

  • acquisto
  • cedole
  • vendita/rimborso

In particolare, i titoli obbligazionari a cedola fissa sono ad esempio i BPT (buoni pluriennali del tesoro), mentre quelli che non corrispondono cedole sono definiti come zero coupon bond.

Il BTP possiede due prezzi:

  • corso secco, pari alla quotazione di mercato;
  • corso tel quel, pari al corso secco maggiorato del rateo di interesse (interessi non ancora riscossi).

La duration rappresenta una media ponderata delle scadenze dei flussi offerti da un titolo. Il peso di ciascun flusso all’interno della media è dato dal rapporto fra il suo valore attuale ed il prezzo tel quel del titolo.

duration
Formula della duration

Se tale formula può sembrarti complessa, excel mette a disposizione la funzione “duration” con la quale puoi calcolare velocemente e con affidabile precisione la duration del tuo titolo.

Perciò, tale calcolo, mostra il tempo che il titolo impiegherà a ripagare il nostro investimento. Va da s’è che un titolo con duration più elevata avrà un rischio maggiore.

Che cos’è la duration modificata?

Partendo dalla duration stessa, possiamo arrivare ad osservare la volatilità del prezzo di un titolo.

Infatti, la duration è collegata alla derivata prima della funzione del prezzo (ti risparmio la dimostrazione matematica).

Più precisamente essa misura l’elasticità di tale funzione, cioè l’entità della variazione del prezzo espressa in percentuale, dovuta ad una variazione molto piccola dei tassi d’interesse.

Conoscendo perciò il rendimento iniziale e la duration di un titolo, è possibile determinare la variazione percentuale del prezzo in seguito ad una certa variazione istantanea del tasso di rendimento, ricorrendo alla duration modificata.

La formula della duration modificata è:

duration modificata

Dove «D» è la duration ed r esprime il rendimento effettivo a scadenza (TRES).

In questo modo, è possibile osservare con quale intensità una variazione del tasso d’interesse impatta nel prezzo del bond.

Ad esempio, un valore elevato della duration modificata, unita ad un forte aumento dei tassi, comporta una perdita non indifferente nel tuo portafoglio.

Inoltre, se vi è una forte aspettativa di rialzo dei tassi, un investitore in obbligazioni può ridurre la duration del proprio portafoglio per comprimere tale rischio di forti perdite.

Di conseguenza, può essere utilizzata non solo come strumento da cui cogliere la volatilità del titolo, ma anche uno strumento da cui basarsi per “ribilanciare” il proprio portafoglio.

La duration del titolo obbligazionario può infine evidenziare delle caratteristiche molto importanti:

  • nel caso tu abbia in portafoglio un titolo zero-coupon (senza cedole), la duration di tale titolo corrisponde alla vita residua del titolo stesso;
  • la duration è inversamente proporzionale del tasso cedolare, all’ aumentare del tasso di rendimento della cedola essa diminuirà;
  • la duration è direttamente proporzionale alla scadenza del titolo, all’aumenta della scadenza ci sarà un aumento della duration;
  • all’aumentare del rendimento alla scadenza del titolo, ci sarà una duration minore.

La duration come strumento cardine in portafoglio

Per tutte le motivazioni esposte nell’articolo, la duration è uno strumento fondamentale nella gestione di un portafoglio di titoli obbligazionari, di cui certamente un investitore esperto non può privarsene.

Infatti, nel momento in cui devi scegliere il tuo portafoglio obbligazionario, un’attenta diversificazione con titolo a bassa duration può certamente giovare al tuo investimento.

Chiaramente seppur i tassi cedolari elevati contribuiscono ad una duration minore, non bisogna sottovalutare il rischio di credito (di cui la duration non tiene in considerazione).

Il rischio di credito misura la probabilità che il debitore non sia in grado di adempiere ai suoi obblighi di pagamento di interessi e di rimborso del capitale (maggiore è il tasso elargito dal titolo obbligazionario, maggiore è il rischio di default).

Il nostro check-up di portaglio permette di individuare la duration del tuo portafoglio obbligazionario ed il suo rischio di credito.

In questo modo sarai in grado di valutare tu stesso insieme ai nostri consulenti finanziari indipendenti se è opportuno modificare tale duration per migliorare il tuo portafoglio.

In questo periodo storico con l’aumento dell’inflazione e l’aumento dei tassi di interesse da parte delle banche centrali è fondamentale diminuire la duration dei propri titoli obbligazionari per non vedere in fumo il proprio capitale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

consulenza finanziaria indipendente Athena SCF
consulenza finanziaria indipendente Athena SCF